Il beneficiario di una polizza vita acquisisce un diritto proprio al beneficio. Ciò però non preclude una successiva azione da parte degli eredi legittimi per obbligare a collazione coloro che hanno ricevuto somme in donazione. Per collazione si intende l’obbligo da parte dei coeredi di far confluire nella massa ereditaria tutte le eventuali donazioni ricevute dal defunto quando questi era in vita.