Governance

Clicca sul titolo del documento desiderato per scaricarlo.

Se non riesci a visualizzare il documento scarica Adobe Acrobat Reader

Reclami

I reclami riguardanti il rapporto contrattuale o la gestione dei sinistri devono essere inoltrati per iscritto alla Compagnia ad uno dei seguenti recapiti: Bipiemme Vita S.p.A. – Gestione Reclami – Via Giuseppina Lazzaroni, 3, 20124 Milano – Fax 02-85.96.44.40 – e-mail: [email protected] – PEC: [email protected] o, in alternativa, compilando il modulo sottostante:

Informazioni Generali:

Indirizzo di Residenza:

Qualora l’esponente non si ritenga soddisfatto dall’esito del reclamo, o in caso di assenza di riscontro entro il termine massimo di 45 giorni, potrà rivolgersi all’IVASS, Servizio Tutela del Consumatore, Via del Quirinale 21, 00187 Roma, Fax: 06.42.13.37.45 o 06.42.13.33.53, PEC all’indirizzo [email protected], utilizzando il Modulo predisposto dall’Istituto e allegando copia del reclamo già inoltrato all’impresa e l’eventuale riscontro. In caso di trasmissione del reclamo a mezzo PEC è opportuno che gli eventuali allegati siano in formato PDF.

Se il reclamo riguarda aspetti di trasparenza dei prodotti unit linked o index linked o delle operazioni di capitalizzazione, l’esponente potrà rivolgersi alla CONSOB – Divisione Tutela del Consumatore – Ufficio Consumer Protection, Via G. B. Martini, 3 – 00198 Roma.

Se invece il reclamo riguarda forme di previdenza complementare, l’utente potrà rivolgersi alla COVIP – Commissione di vigilanza sui fondi pensione, piazza Augusto Imperatore, 27 – 00186 ROMA, o via fax al n. 06.69506.304, PEC all’indirizzo: [email protected].

Mediazione delle controversie in materia assicurativa

Si ricorda che la normativa attuale prevede, quale condizione di procedibilità all’azione giudiziaria, l’obbligo di esperire i procedimenti alternativi alla risoluzione delle controversie.

Per la risoluzione di controversie civili in materia di contratti assicurativi, il decreto legislativo del 4 marzo 2010 n. 28 (e successive modifiche) ha previsto l’obbligo rivolgersi ad un Organismo di Mediazione, da scegliere tra quelli elencati nell’apposito registro presso il Ministero della Giustizia.

La richiesta di adesione al procedimento sopradescritto può essere inviata, a cura dell’Organismo di Mediazione, presso il Servizio Legale e Societario di Bipiemme Vita S.p.A., Via Giuseppina Lazzaroni, 3, 20124 Milano, oppure a mezzo posta elettronica certificata all’indirizzo [email protected].